venerdì 11 febbraio 2011

PUNTI DI VISTA

GUSTAVE  FLAUBERT
Mi permetto di dissentire da Gustave Flaubert, relativamente ad un suo detto che dice: l'artista è una malattia della società così come la perla è la malattia dell'ostrica. Sono d'accordo che l'artista sia per la società così come la perla è per l'ostrica, ma sia uno che l'altro, sia l'artista che la perla, non sono malattie, anzi...
Qualcosa di orribile crea qualcosa di bellissimo.
La perla - Cosa meravigliosa, perfetta, sferica, lucente, preziosa - nasce da una ostrica malata che, per difendersi dalla sua impurità la crea, così come in una società malata, a sua difesa, nasce  l'artista. Fabio Filippi             

Nessun commento:

Posta un commento