lunedì 23 maggio 2011

IL PIU' GRANDE SPETTACOLO...

E' il giorno dopo. Il giorno dopo l'ultimo spettacolo del primo laboratorio teatrale GirasoliTeatro, in scena.
Se fossi una giornalista chiamata per scrivere un articolo, dopo aver assistito allo spettacolo di ieri, avrei scritto questo: " Si apre il sipario. Entrano in scena con grinta ed energia due attrici che interpretano due psicologhe. Siamo ad un convegno sugli "Stati confusionali cronici". In scena si ride e si ironizza su ansie, paure e stress. Il pubblico attento e partecipe, ride ed applaude.
Gli attori sono tutti allievi,  quasi tutti alla primissima esperienza teatrale, eppure sono pieni di energia, ritmo, tengono la scena con disinvoltura e trasmettono tanta passione. Un'ora e venti circa di risate, leggerezza, ma anche intensità. Lo spettacolo termina sulle note di Jovanotti "Il più grande spettacolo.." e si chiude il sipario. Dalla platea si sentono urla di gioia e di euforia..Gli attori stanno festeggiando ed hanno tutti i motivi per farlo".
Si, avrei scritto più o meno questo se fossi stata una giornalista. Invece come conduttrice di questo corso quello che scriverei è: "...Il rito scaramantico nei camerini ha funzionato! Energia e carica a mille. Appena si apre il sipario inizia l'emozione. Fabio in regia; Annamonica che corre dai camerini al palco pronta ad aiutare nei cambi; io dalla quinta che guardo tutto, con il copione, ma non c'è stato bisogno di suggerimenti.
Gli attori andavano benissimo da soli. Qualche ansia da smorzare, qualche incoraggiamento da fare.
E' normale. Il dietro le quinte è così. Tutto è filato liscio. Gli attori si sono divertiti e si è visto. Quello che mi ha colpito di più è stata la loro capacità assoluta di fidarsi ed affidarsi a noi (me e Fabio). Non sempre è facile, nè scontata. In questo sono stati un gruppo speciale. Si sono lasciati condurre con umiltà e serenità. E in scena sono stati davvero bravi. Alla chiusura del sipario, ancora sulle note di Jovanotti, l'adrenalina è esplosa in urla, abbracci, risate ed emozione!" Bello. Bello davvero. L'entusiasmo di tutti, ed i messaggi che tanti di loro ci hanno mandato oggi sono tutte conferme: Il teatro fa proprio bene!
Helga

Nessun commento:

Posta un commento